Biologia Molecolare

RNAi, l’RNA che regola la sua stessa espressione

RNAi, l’RNA che regola la sua stessa espressione

Elia Magrinelli

febbraio 24th, 2015

No comments

Il processo che permette di ottenere delle proteine partendo dal DNA richiede due fasi principali, la trascrizione da DNA a RNA e la traduzione da RNA a proteine. La trascrizione di RNA messaggiero, che formerà proteine, avviene nel nucleo grazie all’enzima RNA polimerasi II, che legge il DNA creando una molecola di RNA complementare. L’RNA sintetizzato viene trasportato al di fuori nel nucleo, dove i ribosomi vi si associano e sintetizzano le proteine leggendo la sequenza di RNA.  Questi processi possono essere regolati a vari livelli, uno dei quali avviene durante la traduzione stessa. In questo video vediamo i principi della regolazione per interferenza da RNA, o RNAi. Si possono suddividere due tipi principali di RNAi, i microRNA e gli small-interferenceRNA (siRNA). Sia microRNA che siRNA iniziano come precursori a doppia filamento che sono poi digeriti dall’enzima DICER in frammenti di circa 22 basi nucleotidiche formati da uno solo filamento. In seguito la proteina Argonaute si lega all’siRNA o microRNA maturato e lo utilizza come sonda per legarsi all’mRNA messaggiero da inibire. La facilità di creazioene ed inserimento artificiale dei precursori di siRNA negli organismi studiati ha reso di questa tecnica uno strumento che ha potenziato le capacità di studiare molti processi biologici e mantiene grandi promesse per un futuro utilizzo terapeutico.

0 people found this helpful

0 people did not find this helpful

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *