Oncologia

Come fanno i tumori a diffondersi nell’organismo?

Come fanno i tumori a diffondersi nell’organismo?

Elia Magrinelli

giugno 6th, 2015

No comments

I tumori hanno origine solitamente in un punto specifico dell’organismo, dal quale, se non rimossi in tempo, possono diffondere anche ad altri organi. Questo processo sia chiama metastasi e ad oggi costituisce una delle maggiori ragioni di mortalità dei tumori. Esistono 3 tipologie principali di diffusione delle metastasi. Transcoelomica, ematogena o linfatica. Nella prima, le cellule tumorali passano dal sito di origine dentro la  cavità peritoneale e da qui diffondono verso organi circostanti. Nella diffusione ematogena, le cellule tumorali entrano nel sistema sanguigno e quella linfatica avviene quando entrano il sistema linfatico, collegato a sua volta al sistema vascolare. Questi due metodi permettono al tumore di accedere ad una vasta rete di diffusione. Ogni tipo di tumore ha tuttavia siti preferiti per la formazione di metastasi ed ancora non sappiamo esattamente cosa determini il successo delle metastasi in un organo od un altro.
Al momento esistono due principali teorie che tentano di spiegare questo processo. Stephen Paget ha elaborato la teoria del seme e del terreno, secondo la quale cellule tumorali hanno bisogno di trovare zone simili per composizione a quella nella quale si sono sviluppate. Un’altra teoria viene da James Ewing, secondo il quale la posizione dei vasi sanguigni e linfatici che drenano la zona del tumore determinano la zona di metastasi. Entrambe le teorie hanno portato contributi importanti nella comprensione di questo processo, che tuttavia è molto più complicato e spesso dipende anche dall’interazione con il sistema immunitario. Oggigiorno vi è infatti un grande interesse nell’implementazione dell’immunoterapia, la quale prevede un potenziamento del sistema immunitario del paziente per permettere un’efficiente controllo delle metastasi.

 

0 people found this helpful

0 people did not find this helpful

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *