Fisica

Un esperimento di caduta libera

Un esperimento di caduta libera

Elia Magrinelli

novembre 24th, 2016

No comments

In questo video del canale Veritasium viene presentato un esperimento: vi trovate al margine di un’altura ed avete in mano due pesi identici. Uno di questi pesi è libero, l’altro è legato ad una pesante catena di metallo. Questa catena è più lunga della distanza che percorre il peso prima di arrivare al suolo. Se quindi si lasciassero cadere i due pesi dallo stesso punto, allo stesso momento e senza imprimere alcuna accelerazione oltre la gravità, quale dei due arriverà prima per terra? Il peso libero, quello legato alla catena, oppure arriveranno esattamente allo stesso momento?

L’esperimento ci mostra che ad arrivare prima è il peso legato alla catena, eppure una delle conoscenze basilari della fisica dice che tutti gli oggetti in prossimità della superficie della Terra sono accelerati verso il suolo alla stessa velocità, 9,8 m/(s^2), indipendentemente del loro peso. Quello che succede in questo caso è che la catena imprime un effetto simile a quello di una frusta al peso legatovi, aumentando così l’accelerazione che agisce sullo stesso peso.

Per capire da dove viene l’energia che accelera il peso bisogna considerare che le diverse parti della catena, durante la sua caduta ed il suo progressivo svolgimento passano dal cadere verso il basso ad una situazione stazionaria. Riducono quindi pian piano la loro accelerazione verso il basso applicando una accelerazione contraria verso l’alto. La tensione necessaria ad accelerare la catena svolta verso l’alto agisce di conseguenza sull’estremità della catena, sul peso, aumentando la sua accelerazione verso il basso.

Simili situazioni si verificano anche durante il Bungee Jumping, dove la corda può aumentare l’accelerazione delle persone legatevi durante il suo svolgimento. Effetto solitamente trascurato dai praticanti di quest’attività durante la loro caduta nel vuoto.

0 people found this helpful

0 people did not find this helpful

One Comment

  1. Anna says:

    AD dispositivo atto a ridurre la velocita di caduta libera di un corpo nell aria usato come mezzo di salvataggio sugli aerei o per lanciare truppe, munizioni, viveri e sim.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *