Storia

L’invenzione della super colla.

L’invenzione della super colla.

Elia Magrinelli

febbraio 7th, 2017

No comments

Questo video di Ted-ed racconta come, in un momento di illuminazione, è stata inventa la super colla.

Siamo negli anni 1940, al picco della seconda guerra mondiale. A Rochester, nello stato di New York, un chimico di nome Harry Coover coordina delle ricerche per Eastman Kodak. Nel corso di questi studi, Coover ed il suo gruppo stanno lavorando a delle plastiche trasparenti per produrre mirini di precisione per l’esercito. Pertanto hanno cominciato a lavorare con una famiglia di composti chiamati cianoacrilati, scoprendo però, con grande frustrazione, che questi composti si attaccano a qualsiasi cosa in modo permanente. Così i cianoacrilati vengono scartati.

Alla fine della guerra, Coover lavora presso l’impianto chimico Kodak in Tennessee. Il soggetto degli studi di Coover questa volta riguarda lo sviluppo di polimeri termo resistenti per le calotte dei jet. Anche questa volta cercano di lavorare con i cianoacrilati, ma anche in questo contesto questi composti tendono ad attaccarsi a qualsiasi cosa in modo permanente. Nuovamente i cianoacrilati vengono scartati dal progetto.

A questo punto Coover capisce che la proprietà che rende questi composti così frustranti da manipolare costituisce allo stesso tempo una loro grande qualità. Deposita così un brevetto e comincia a pubblicizzarlo come super colla.

Diversi anni dopo, durante la guerra del Vietnam, i medici dell’esercito scoprono che utilizzando la super colla su di una ferita aperta permette di fermare istantaneamente le emorragie, salvando un grandissimo numero di vite. Oggigiorno la super colla è ancora molto usata durante le operazioni, oltre ad essere diventato un indispensabile attrezzo per i lavori di casa.

0 people found this helpful

0 people did not find this helpful

2 Comments

  1. La presenza di formaldeide nelle mescole rende consigliabile l’applicazione in ambienti ben aerati in quanto risulta irritante, corrosiva e cancerogena. A tal proposito i produttori stanno cercando di limitare al massimo la presenza libera del componente ed attualmente gran parte della produzione di tale colla presenta basse emissioni che dovrebbero divenire pressoche nulle sul pannello finito a reazione avvenuta.

  2. In questo modo rimuovendo la copertura, l’etichetta, si puo appiccicare ovunque senza bisogno di essere bagnata. Grazie a questa nuova veste, soprattutto a partire dalla fine degli anni ’60, gli adesivi entrano definitivamente a far parte della vita di tutti, con immagini di cantanti ed attori, frasi o motti, disegni e simboli di ogni genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *